La notte degli Oscar 2015

La notte degli Oscar 2015

La notte degli Oscar 2015 non ha tradito le aspettative! I soliti volti riempiti dal botox, i soliti belli ed impossibili, le curve rifatte e gli stilisti che fanno a gara per vestire star, registi e i figli di…(degli attori ma che cosa credevate?)

Ah e poi c’è il cinema!!!

Il Dolby Theatre ci regala una notte degli Oscar che ha sancito le vittorie di Birdman come miglior film, Eddie Redmayne, Julianne Moore, la nostra (fatemela citare) Milena Cannonero per i costumi di Gran Budapest Hotel eccetera eccetera eccetera.

birdman notte degli oscar 2015

Michael Keaton in Birdman

 

Ma veniamo ai nostri amati, desiderati, bramati, odiati: abiti.

Elie Saab, Armani Privé, Lanvin, Saint Laurent, Chanel, Louboutin, Calvin Klein ok basta altrimenti sognate troppo.

Ma sognare fa bene per cui vorremmo parlarvi della favolosa micro-rete in seta ricoperta di strass nel colore moda dell’anno ovvero il verde acido, scollatissima, sexy e affascinante valorizzata dal corpo sinuoso ma magrissimo della favolosa Emma Stone che ci piace da pazzi e ha portato alto il nome di Elie Saab Couture, così come a nostro avviso non ha fatto J-Lo che con il suo abito firmato anch’esso Elie Saab Couture ci è sembrata troppo sexy, troppo procace, troppo tutto.

emma stone notte degli oscar 2015

Emma Stone in Elie Saab Couture

 

Un look completamente rinnovato per Scarlett Johansson, che delizia questa notte degli oscar, di verde –questa volta bottiglia– vestita, ancheggia sinuosa avvolta in un abito di Miss Donatella Versace Atelier, che però non si sposa moltissimo alla maxi-collana verde anch’essa e al suo pazzesco taglio semi punk. E’ talmente favolosa che la promuoviamo solo per questo superbo cambio di look.

scarlett la notte degli oscar 2015

Scarlett Johansson in Donatella Versace Atelier

 

Non si smentisce Lupita Nyong’o che rivestita ed inguainata da perle firmate Calvin Klein spicca per classe eleganza e dolcezza, mentre invece ci ha delusi il pizzo sciantoso di Rosamunde Pike che abbina un tubino con maxi-spacco frontale ad un’acconciatura anonima e a sandali metallizzati, mah…

Andiamo avanti in questa notte degli Oscar 2015, con Nicole Kidman e la domanda è perché? Non vogliamo parlare della sua espressione perché l’amiamo talmente tanto che non ce la sentiamo di schernirla ancora una volta, ma “perché hai messo questo abito che seppur firmato Vuitton non ti valorizza né nei colori né nei tagli? Perché hai addottato un bob-cut e l’hai reso un caschetto? Perché questo rossetto spento quando questa primavera è tutto un esplodere di ciclamini e aranci? Perchè???”

nichole kidman notte degli oscar 2015

Nicole Kidman in Vuitton Couture

 

Veniamo alla divina Naomi Watts che valica il red carpet della notte degli Oscar in Armani Priveé dal taglio salopette e il fondo a sirena incanta e ammalia, l’unico neo il rossetto dark lady style assolutamente perdonato.

Il look di Kate Blanchett viene affidato a Maison Martin Margiela Couture che però la veste di velluto, per giunta nero, con uno scollo castigato, con il fondo completato da uno strascico che non convince, irradiato da uniche due luci: il collier “azzurro Tiffany” firmato Tiffany e il suo meraviglioso sorriso.

Pootremmo continuare all’infinito ma vogliamo terminare con la neo fidanzatina d’america Lady Gaga che fa le prove generali delle sue prossime nozze, in Azzedine Alaia, un total white con un abbinamento davvero sgradevole e inadeguato: il guanto rosso di pelle da moschettiere che non solo non ci è piaciuto ma l’abbiamo trovato ridicolo.

lady gaga notte degli oscar 2015

Lady Gaga in Azzedine Alaia

 

Ma voi direte e i maschietti? Sono tutti un Ferragamo, Armani, smoking e noia…

Ma del resto questa è Hollywood, questa è la notte degli Oscar e la moda in queste occasioni è donna!

Ti è piaciuto? Condividilo!
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

0 comments

Fai il primo commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *