Gucci by Alessandro Di Michele. La variopinta stagione 2016-17

Gucci by Alessandro Di Michele. La variopinta stagione 2016-17

Gucci by Alessandro Di Michele sta iniziando a entrare nelle nostre corde.

gucci by alessandro di michele

E’ proprio così amici di MeA, dopo il defilè per così dire “variopinto” della collezione primavera estate 2016, che vedremo in giro fra poco, un ennesimo capitolo della saga Alessandro Di Michele. Ecco irrompere ancora imponendosi il tromple l’oeil che nelle passerelle ultimamente piace moltissimo e piace soprattutto alla maison che lo ripropone per il prossimo inverno in maniera forte e preponderante.
Ma veniamo allo stile puro.
Tagli svasati, sovrapposizioni, cappe, occhialoni ci portano direttamente in una fase più barocca dove le rouches fanno da padrone insieme a fiocchi giganti intersecandosi a colori prettamente autunnali come l’arancio scuro, il verde bosco e il senape caldissimo.

gucci by alessandro di michele

gucci by alessandro di michele

Il trompe l’oeil

gucci by alessandro di michele

Mix di fantasie

gucci by alessandro di michele

Doppiopetto e manica a sbuffo

I revers delle giacche spariscono per far posto a capispalla più discinti, meno impomatati e addirittura giocosi, come le pellicce dal pelo lungo e coloratissime e i trench con il grande rientro delle maniche a sbuffo in concomitanza al doppio petto.
La borsa diventa ancora una volta protagonista come la scarpa e i suppellettili vari, vincendo con li tono su tono: quindi bag rosa con pellliccia rosa e collant rosa, giallo con fascia gialla, borsa gialla e collant giallo…e  non è una licenza poetica, ma un ennesimo tentativo bon-ton che va decontestualizzato, visualizzato e scomposto, talvolta con jeans, talvolta con mini dress e talvolta così come è stato pensato dal direttore creativo.
gucci by alessandro di michele

Giallo su giallo

gucci by alessandro di michele

Rosa su rosa

gucci by alessandro di michele

Optical e fiori

Un cenno alle stampe, che mischiano l’optical con il romantico, i fiori con il multicolor, il tartan con i pois in maniera davvero giocosa ma ultimamente un po’ vista.
Meritano ancora una volta gli occhiali: grandi, enormi, squadrati e da aviatore, con montature colorate o glitterate, che diventano il completamento di scelte stilistiche, che come dicevamo prima, stanno pian piano entrando nei nostri cuori e cambiando faccia ad un’azienda che per molti anni ha cavalcato lo stile di Frida Giannini ed adesso inneggia ad una nuova era.

Ecco a voi Gucci by Alessandro Di Michele winter 2016.

Ti è piaciuto? Condividilo!
Share on Facebook10Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

1 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *