Il Cappotto: protagonista assoluto dell’inverno!

Il Cappotto: protagonista assoluto dell’inverno!

Il cappotto sarà senza ombra di dubbio il capo protagonista indiscusso della fredda stagione, non solo per combattere il gelo ma anche per una questione puramente di style.

cappotto

Cappotto animalier più sneackers Nike, un’accoppiata vincente!

Sembrerebbe che quest’anno gli stilisti si siano letteralmente sbizzarriti, e che la nuova tendenza fall/winter 2015-16 proponga il cappotto in innumerevoli varianti davvero cool e che dovrete assolutamente avere!

Prima di andare a conoscere le versioni portate in passerella durante le sfilate e prese direttamente dalla strada, c’è un’unica regola da tenere ben in conto: il cappotto quest’anno sarà decisamente over-size!

cappotto

Loden, lana cotta o cerato e assolutamente oversize!

Innanzitutto il nostro amico capospalla prenderà forme esageratamente “big”dal taglio maschile a quello a uovo, dall’effetto morbido a quello svasato; quindi vediamo insieme quali saranno le caratteristiche più gettonate direttamente dalle matite dei direttori creativi delle nostre maisons preferite.

Essi saranno caldi, imbottiti o “impellicciati” e si declineranno in versioni similari a piumini con le classiche cuciture orizzontali, verticali e con i nuovi ritorni dei matelassé, dimenticando tutto ciò che può essere sfarzoso ed eccentrico perché ogni inserto o stravaganza che sia, dovrà essere calibrata nel giusto modo.

Non vi saranno preferenze sul mono o sul doppio petto, né sulle lunghezze che varieranno da maxi anni ’80 a mini anni ’60, ma sulle silhouette si, perché saranno basiche dai tagli rigorosi e minimal dai tagli netti e lineari; mentre la cartella colore spazierà dai classici nero e cammello, al natalizio rosso e poi nella scala cromatica del blu e del grigio, con la new entry dell’effetto lamè e il ritorno dei colori pastello come il rosa confetto e l’azzurro polvere.

cappotto cammello

L’iconico color cammello

Nel cappotto come in ogni capo, esistono modelli che non moriranno mai, soprattutto grazie a tessuti iconici ed eterni, ovviamente riproposti secondo le esigenze della tendenza, come: spigato, bouclè, tweed e jaquard che accompagneranno e detteranno la regola della scelta del disegno da realizzare.

Detto tutto ciò, MeA vi raccomanda di fare il giusto investimento per la scelta del cappotto per l’inverno, perché sarà il capo che dovrà assicurarsi che tra le corse giornaliere e le passeggiate serali in balia delle intemperie voi siate al sicuro dal freddo.

cappotto

A spasso con MeA e il cappotto azzurro polvere

Del resto, per concludere, come diceva la nostra eroina mademoiselle Coco:

cappotto chanel

La maestra all’opera con ago e filo

“Nessun uomo ti farà sentire protetta e al sicuro… come un cappotto di cashmere e un paio di occhiali neri”.

Ti è piaciuto? Condividilo!
Share on Facebook17Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

2 comments

  • Il cappotto o capospalla è sicuramente un must delle nuove collezioni donna, ma da sempre è un capo che negli anni ha mantenuto la sua importanza, rivisto e ridisegnato da tutti i maggiori stilisti del mondo, ha subito modifiche di ogni tipo, ma rimarrà sempre un capo sinonimo di originalità e classe, essendo la sua una linea abbastanza asciutta è preferibile avere una discreta silhouette per non incappare in maschere brutte da vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *