Saint Laurent…non più Yves! La tendenza delle bad girls

Saint Laurent…non più Yves! La tendenza delle bad girls

Il Carreau du Temple, un tempo un mercato ospita una passerella davvero tosta, ci presenta in un tripudio di laser e di metallo la collezione  inverno 2015 di Saint Laurent.

saint laurent righe

Saint Laurent nel vago gusto francese

Non si contraddice nemmeno per un secondo Heidi Slimane e non ama le mezze misure, l’ha imparato da Tom Ford e da Dior quando ha creato dal nulla la linea uomo

Ok: ci sono le brave ragazze tutte profumi, colori e sapori e poi ci sono le cattive ragazze: emaciate, sinistre, arrabbiate.  La donna vista da Slimane per Saint Laurent nel prossimo inverno è proprio così.

saint laurent chiodo

Saint Laurent immancabile chiodo

Abbandonato definitivamente Yves ormai Saint Laurent, ha virato ad una passerella più legata al mondo giovane e decisamente più rock.

L’inverno 2015 presenta una donna che quando indossa il tutù lo fa con stivaletti hard e collant strappati, una donna che raramente si abbiglia di colori e se lo fa sceglie il rosso sdrammatizzato dai pois neri, una donna che fa del chiodo un must immancabile anzi il must!

saint laurent collant

Saint Laurent pelliccia e collant strappati

Ma vogliamo anche parlare di pelle e di crinoline che si contrastano profondamente ma si sposano perfettamente soprattutto se abbinate a ankle boots costellati di catene dalla forma appuntita e dal tacco conico semi stiletto. Non è finita qui, perché alle cattive ragazze piace la pelliccia, che viene presentata nel nero e dal nero passa al multicolor per arrivare alle più classiche tigri e pantere rigorosamente con il taglio chiodo.

saint laurent paris

Saint Laurent trasparenze

Uno dopo l’altro sfilano rossetti vermigli in abbinamento a occhi contornati di nero quasi a “casaccio” e un hairstyle spettinato con un leggero wavy, come quando si torna all’alba dopo una nottata esagerata che segna e che si distingue per i suoi eccessi.

saint laurent trasparenze

Saint Laurent l’immancabile fiocco nero

Non manca il fioccone nero ipico della maison e non mancano i cappottini strizzatissimi e sempre favolosi, in questa nuova tendenza artistica che in fondo non rinnega le proprie origini ma che le trasforma contestualmente ad un inevitabile cambiamento generazionale voluto dalla direzione artistica e dal pubblico che ama questa maison.

Del resto la moda è fatta per essere cavalcata, anticipata, amata e odiata. E noi parliamo di moda e parliamo di Saint Laurent.

Ti è piaciuto? Condividilo!
Share on Facebook30Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someone

0 comments

Fai il primo commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *